giovedì 20 luglio 2017

Al Pacino quasi irriconoscibile, giacca da camera, pantofole e tenuta ospedaliera....

Curvo, invecchiato e quasi irriconoscibile. Al Pacino, immortalato per le strade di Harlem, a New York, in tenuta ospedaliera, giacca da camera e ciabatte, sembra l'ombra del gangster de "Il Padrino" o di "Scarface". Cosa gli è successo? L'attore, 77enne è semplicemente sul set di un nuovo film per la televisione prodotto da HBO e dedicato a Joe Paterno, l’allenatore di football coinvolto in alcuni scandali sessuali insieme al suo assistente di lunga data Jerry Sandusky.


Il nuovo film, diretto da Barry Levinson, andrà in onda nel corso del 2018, ma non ha ancora un titolo confermato (anche se si parla di "Happy Valley") e racconterà i retroscena dello scandalo di abuso sessuale su minori, di cui fu accusato Jerry Sandusky, assistente dell'allenatore americano di football Joe Paterno. L’attore Premio Oscar interpreterà proprio Paterno, allenatore per i Penn State Nittany Lions dal 1966 al 2011, morto nel 2012 dopo due mesi dal licenziamento come coach.
La pellicola, prodotta da HBO, ripercorrerà i momenti salienti del processo e mostrerà come lo scandalo influì sulla vita di Paterno, portandolo al decadimento. Sandusky fu accusato di aver abusato di 52 tra ragazzi e bambini in un periodo di circa 15 anni dal 1994 al 2009. Nell'ottobre 2012 fu condannato ad una pena detentiva di sessanta anni. A Paterno fu contestato di non aver avvisato le autorità dopo essere stato testimone di uno degli abusi ai danni di un minore nelle docce della scuola di football.